Notizie e opportunità dal mondo del lavoro

slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4

Calderone: "Guardare a piattaforma diritti e tutele comune a tutti i lavoratori"

calderone_tutele

Roma, 8 nov. (Adnkronos) - "C'è bisogno di un approccio nuovo che lasci dietro la prassi di delineare confini rigidi e che si proietti nella definizione di una piattaforma di diritti e tutele comune a tutti i lavoratori, a prescindere dalla tipologia di inquadramento. Intervenendo poi su ogni singola tipologia con provvedimenti ad hoc attraverso un investimento sulla contrattazione di secondo livello in modo da cucire le regole sulle esigenze della singola realtà produttiva".

Lo ha detto il ministro del Lavoro, Marina Calderone, intervenendo a Montecitorio alla presentazione del 'Rapporto Inapp 2022 – Lavoro e formazione, l’Italia di fronte alle sfide del futuro'. Leggi tutto »

Reddito cittadinanza, Tridico: "Basta bugie su divani, senza c'è solo Caritas"

tridico_caritas

Roma, 8 nov. (Adnkronos) - Sul fronte Reddito di cittadinanza, "da aprile 2019 a oggi hanno ricevuto il pagamento di almeno una mensilità 2,24 milioni di nuclei familiari per un totale di oltre 5 milioni di persone, con un importo medio Rdc-Pdc (reddito e pensione di cittadinanza) attualmente di circa 550 euro per nucleo e una spesa totale di circa 8 miliardi l'anno.

Circa il 20% dei percettori già lavorava, con guadagni minimi, fin dall'inizio della misura e non ha smesso di farlo, anzi ha aumentato la propria offerta sul mercato, come abbiamo rilevato nell'ultimo rapporto annuale Inps. Un dato sufficiente a rilevare che il reddito non incentiva a stare sul divano". Leggi tutto »

TFR, cambiano le regole per alcuni dipendenti

regole_tfr

Roma, 10 nov. (Federica Petrucci, Qui Finanza) – Nuove regole TFR per i dipendenti pubblici: dal prossimo anno, a partire dal 1° gennaio 2023, dovranno utilizzare esclusivamente il canale telematico Inps per lo scambio dei dati digitali necessari a definire il trattamento di fine rapporto e il trattamento di fine servizio (TFS).

Ma cosa cambia in concreto? L’Istituto previdenziale, proprio recentemente, ha fornito tutti i dettagli con la pubblicazione di un’apposita circolare, dove appunto ha esposto le istruzioni operative per l’utilizzo del canale telematico. Leggi tutto »

Meloni, rischi su pensioni: ecco cosa ha detto ai Sindacati

meloni_pensioni

Roma, 10 nov. (Qui Finanza) A due settimane dal suo insediamento, la Premier Meloni ieri ha incontrato – assieme ai ministri economici – le parti sociali: lavoro, pensioni, fisco e soprattutto caro energia sono tanti i temi sul tavolo durante il primo incontro a Palazzo Chigi tra il presidente del Consiglio ed i sindacati, ricevuti in concomitanza con l’avvio della sessione di Bilancio, con la NaDEF approvata la scorsa settimana in CdM e la manovra che verrà varata entro novembre.

“Collaboriamo, sarò leale”. Meloni ricorda che “siamo nel mezzo di una crisi internazionale sociale, usciamo da una pandemia, c’è una crisi energetica in corso”. Leggi tutto »

Scuola, firmato il rinnovo del contratto: aumenti e arretrati in arrivo

rinnovocontratto_scuola

Roma, 11 nov. (Qui Finanza) – Arrivano gli aumenti e gli arretrati per il settore scuola. È stato raggiunto l’accordo sul contratto del comparto Istruzione e Ricerca, che riguarda il rinnovo del contratto (almeno nella sua parte economica) per 1,2 milioni di dipendenti, dei quali 850.000 docenti.

Ci sarà un incremento medio di 100 euro lordi entro Natale a cui si aggiungeranno gli arretrati per una media di 2.000 euro ma anche di più per alcuni, che andranno ad aggiungersi allo stipendio e alla tredicesima, oltre a risorse per un successivo accordo. Leggi tutto »

In libreria e in internet "Lo statuto di Roma Capitale" di Federico Bardanzellu

Statuto_RomaCapitale

Il fondamentale principio posto alla base dello Statuto di Roma Capitale è quello secondo cui l’Ente rappresenta “la comunità di donne e di uomini che vivono nel suo territorio” e si impegna a tutelare i diritti delle persone così come sanciti dalla Costituzione Italiana.

Il riferimento a tali concetti prevale rispetto a quello di residenza o di cittadinanza italiana, in linea con i principi fondamentali della Costituzione della Repubblica e della Convenzione europea dei diritti dell’uomo (CEDU).

Altrettanto indicativa è la norma statutaria che definisce Roma “punto d’incontro tra culture, religioni ed etnie diverse”.

Tutto ciò dimostra la concezione avanzata e la democraticità dei principi posti alla base dello statuto di Roma Capitale e la condivisione degli stessi da parte della stragrande maggioranza dell’Assemblea Capitolina.

In vendita nelle librerie convenzionate con la casa editrice, su Amazon, IBS, Unilibro e sul sito:  www.edizionidelfaro.it Leggi tutto »