Notizie e opportunità dal mondo del lavoro

slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4

Allarme turismo: mancano gli stagionali

stagionali_turismo

Roma, 13 mag. (Qui Finanza) – Dopo due anni segnati dalle restrizioni per contenere la diffusione della pandemia, arrivano incoraggianti segnali di ripresa dal settore turismo. Prova i numeri decisamente incoraggianti di 25 aprile, 1 maggio e prima ancora della Pasqua con gli italiani che hanno scelto di restare nel Belpaese e gli stranieri che, finalmente, iniziano a tornare.

Paradosso turismo, cresce la domanda
Eppure, non sono poche le strutture che in vista della bella stagione faticano a riaprire. Il perchè? Leggi tutto »

Maggiore flessibilità garantisce stabilità e crescita occupazionali

flessibilità_occupazione

Roma, 10 mag. (Adnkronos) - "Da sempre, nel nostro Paese, ci sono due correnti di pensiero riguardo alla stabilità occupazionale, e l’una confligge con l’altra. Anche oggi il dibattito si ripropone. Da una parte, si sostiene come unico contratto d’ingresso quello a tempo indeterminato, dall’altra si propongono forme contrattuali plurime e flessibili.

In questo vecchio e al tempo stesso attualissimo dibattito", il presidente dell’associazione di imprese Cifa, Andrea Cafà, puntualizza che "la flessibilità, se ben affiancata, non solo non porti alla precarietà ma garantisca la stabilità occupazionale e, addirittura, la sua crescita, in quanto fa emergere il lavoro sommerso". Leggi tutto »

Tributaristi, "no esclusioni su obbligo fatturazione elettronica"

fatturazione_elettronica

Roma, 13 mag. (Adnkronos) - L’Istituto nazionale tributaristi (Int) per mano del suo presidente Riccardo Alemanno ha inviato, ai presidenti delle commissioni Affari costituzionali e Istruzione pubblica, beni culturali Dario Parrini e Riccardo Nencini e ai relatori Tatiana Rojc e Andrea Cangini al dl 36/2022 A.S. 2598 recante ulteriori misure urgenti per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) assegnato alle predette Commissioni del Senato per la conversione in legge, una proposta di emendamento all’articolo 18 del predetto decreto cosiddetto Pnrr2, contenente la riformulazione del comma 3 relativo alla gestione dell’obbligo di fatturazione elettronica per i contribuenti in regime agevolato, prevedendo un semestre senza sanzioni, evitando esclusioni discriminatorie e concedendo a tutti i contribuenti interessati maggiore tempo per adeguarsi agli adempimenti connessi, senza ansie sanzionatorie. Leggi tutto »

Affrontare al meglio la transizione energetica, evitando ricadute sociali

Transizione_energetica

Roma, 17 mag. (Adnkronos) - Individuare le migliori best practice per evitare ricadute economiche e sociali negative dalla transizione energetica. Con questo obiettivo oggi a Roma la Uiltec ha tenuto un incontro nell'ambito di 'Green@Work', progetto pilota finanziato dalla comunità Europea con i sindacati Igbce (Germania), Ekn (Croazia).

"Oggi è il secondo incontro previsto dal progetto -ha spiegato Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec- siamo stati prima in Croazia e concluderemo quindi ad Hannover, discutendo attorno a un tema strategico come della transizione e cosa comporta per un settore come quello della chimica". Leggi tutto »

Addio INPGI, si passa all’INPS: una grande rivoluzione da luglio

inps_inpgi

Roma, 16 mag. (Qui Finanza) – Grandi novità in arrivo per i giornalisti. Dal 1° luglio 2022 addio INPGI, si passa all’INPS. Da quella data, infatti, cessa la funzione previdenziale svolta dall’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani, INPGI, che viene passata all’INPS. La riforma non riguarda però tutti i giornalisti. Vediamo di fare chiarezza.

Un’analisi INPS è arrivata alla conclusione che esperienze quali quella dell’INPGI dimostrano come possa essere problematica la sostenibilità di fondi previdenziali che si basano su una sola categoria di lavoratori, il cui futuro è in continua evoluzione. Leggi tutto »

In libreria e in internet "Lo statuto di Roma Capitale" di Federico Bardanzellu

Statuto_RomaCapitale

Il fondamentale principio posto alla base dello Statuto di Roma Capitale è quello secondo cui l’Ente rappresenta “la comunità di donne e di uomini che vivono nel suo territorio” e si impegna a tutelare i diritti delle persone così come sanciti dalla Costituzione Italiana.

Il riferimento a tali concetti prevale rispetto a quello di residenza o di cittadinanza italiana, in linea con i principi fondamentali della Costituzione della Repubblica e della Convenzione europea dei diritti dell’uomo (CEDU).

Altrettanto indicativa è la norma statutaria che definisce Roma “punto d’incontro tra culture, religioni ed etnie diverse”.

Tutto ciò dimostra la concezione avanzata e la democraticità dei principi posti alla base dello statuto di Roma Capitale e la condivisione degli stessi da parte della stragrande maggioranza dell’Assemblea Capitolina.

In vendita nelle librerie convenzionate con la casa editrice, su Amazon, IBS, Unilibro e sul sito:  www.edizionidelfaro.it Leggi tutto »