Notizie e opportunità dal mondo del lavoro

slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4

N E W S

Sblocca Italia in dirittura: linee guida, mappa dei cantieri e cifre

sbloccaitalia

27 ago. (Quifinanza) -  Il Governo annuncia 43 miliardi di opere in arrivo con il decreto Sblocca - Italia, che presenterà alla fine di questa settimana. Cifre che Giorgio Santilli su Il Sole 24 Ore non esita a definire spaziali e infondate, riducendo drasticamente il valore delle opere previste. Il premier Matteo Renzi, che ha illustrato le linee guida del provvedimento, sottolinea l'impulso positivo e l'indotto che le misure del decreto porteranno alla nostra economia.
 Con toni più realistici il ministro del Tesoro, Pier Carlo Padoan ha fatto sapere chiaramente di non avere risorse in cassa per finanziare il piano del governo. Il  nodo dei fondi da reperire è tutt'altro che risolto. In attesa della versione definitiva del decreto, vediamo le novità contenute nella bozza e le misure previste dalle linee guida. Leggi tutto »

Poletti: "Pensioni, nessun prelievo. Legge delega per evitare rissa su art. 18"

polettiart18

Roma 28 ago. (Affaritaliani) - "Nessun intervento sulle pensioni in Legge Stabilità". Così il ministro del Lavoro Giuliano Poletti al meeting di Rimini di Comunione e Liberazione, dopo le ipotesi di "prelievo" circolate questa estate e dopo una sua recente intervista in cui accennava al provvedimento. "In linea di principio, senza far riferimento ad alcun progetto, avevo detto una cosa che credo normale, che possa esserci una atto di solidarietà nel sistema previdenziale. Che bisognerebbe trovare un modo per gestire insieme equità e crescita". Poletti, inoltre, si sente "stabilissimo", rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano di presunte divergenze con Matteo Renzi. Dissapori con il premier? "Gli ho parlato anche ieri. Assolutamente no", dice, smentendo così le indiscrezioni di stampa. Leggi tutto »

Il miele attira i giovani: 70 mila Euro per creare un allevamento

miele

Siena, 20 ago. (Labitalia) - L'apicoltura è un settore economico dai numeri importanti, in cui cresce l'occupazione, soprattutto giovanile, perché la domanda di prodotti apistici cresce più dell’offerta e salgono, di conseguenza, le quotazioni del miele. Un settore giovane anche perché per avviare un’attività l’investimento è contenuto: bastano 50-70.000 euro per creare un allevamento professionale.

Numeri che, nel complesso, fanno dell’apicoltura un settore che vale 70 milioni di euro, impiega 50.000 apicoltori e sfiora quota 1,1 milioni di alveari in tutto il Paese, per una produzione media di 200.000 quintali di miele l'anno. Leggi tutto »

Coldiretti: record di assunzioni in agricoltura

lavoroagricolo

Roma, 29 ago. (AdnKronos) - Crescita record delle assunzioni in agricoltura che è il settore a far registrare il più elevato aumento nel numero di lavoratori dipendenti con un incremento record del 5,6 per cento. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti relativa ai dati Istat del secondo trimestre del 2014 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il trend positivo dell'agricoltura - sottolinea la Coldiretti - è il risultato di una crescita record del 27,6 per cento al nord e del 28,6 per cento al centro mentre si registra un calo nel sud Italia (- 8,3 per cento).

Secondo l'associazione avrebbe meno di 40 anni un lavoratore dipendente su quattro assunti in agricoltura, dove si registra anche una forte presenza di lavoratori giovani ed immigrati. Leggi tutto »

In due mesi emessi da 26 PMI mini bond per 1 miliardo di euro

pmibond

Roma 28 ago. (Affaritaliani) - Lo strumento dei mini bond, è ormai decollato e diventa sempre piu’ diffuso tra le piccole e medie imprese che intendono accedere al mercato per reperire risorse di finanziamento in alternativa al credito bancario.
 Negli ultimi due mesi sono ben 22 le pmi che per la prima volta si sono affacciate sul mercato dei capitali e hanno emesso mini bond per un valore pari complessivamente a circa 1 miliardo. Le emissioni vanno da un minimo di 5 milioni di euro ad un massimo di 200 milioni di euro.
 Notevole impulso ai mini bond è stato dato dalle norme introdotte nel D.L. Competitività (tra cui un regime fiscale vantaggioso) e dalle misure attuative di precedenti provvedimenti, di recente adottate. Leggi tutto »

In libreria e in internet "Lettere dal dirigibile U5" di Federico Bardanzellu.

dirigibileu5

Roma, lug. - Il 2 maggio 1918, ultimo anno della Prima guerra mondiale, il dirigibile U5 (Usuelli 5) decollò per compiere la sua missione consistente nel servizio di osservazione dei sottomarini nemici nel Tirreno e di scorta ai piroscafi sulla linea Civitavecchia-La Spezia. Sulla via del ritorno, l'involucro del dirigibile si squarciò, senza alcun apparente motivo e l'aeronave precipitò nei pressi di Pontedera.

Era comandato dal tenente Federico Fenu, con quattro uomini di equipaggio. Nessuno sopravvisse. 

Prima della tragedia, il comandante Fenu scrisse 73 lettere ai propri familiari e altra corrispondenza fu intrattenuta principalmente dal padre con le autorità, i propri familiari e i parenti delle altre vittime.

Queste lettere di cento anni fa rappresentano uno squarcio di luce sui sentimenti, le sofferenze e i problemi di ogni tipo di un ufficiale della Grande Guerra, inconsapevolmente destinato a pilotare un’aeronave realizzata in via sperimentale e messa in servizio in tutta fretta; ci fanno inoltre partecipare al dolore dei congiunti di quegli sfortunati pionieri del volo.

In vendita nelle librerie convenzionate con la casa editrice, su Amazon, IBS, Unilibro e sul sito:  www.caosfera.it Leggi tutto »

Pagine viste dal 17 luglio 2010