Notizie e opportunità dal mondo del lavoro

slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4

Pensioni: stop Quota 100, ecco come sarà la riforma dal 2022

riformapensioni

Roma, 28 lug. (Qui Finanza) – Come noto e ribadito dal governo, Quota 100 non sarà smantellata subito ma si esaurirà comunque al termine del 2021, allo scadere della parentesi di tre anni prevista in origine. Dopodiché, anche per evitare il temibile effetto ‘scalone’, andrà apportata una riforma strutturale del sistema pensionistico su cui l’esecutivo è al lavoro.

Nello specifico, una riforma delle pensioni da attuare con legge delega a partire dal 2022, a quanto apprende l’Adnkronos. La proposta è stata abbozzata oggi dalla ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, a Cgil, Cisl e Uil nel corso dell’incontro che ha confermato il riavvio del tavolo sulle pensioni dopo il lungo lockdown seguito all’epidemia da Covid-19. Leggi tutto »

Contratti a termine, proroga obbligatoria. Le istruzioni del Ministero

proroga_contrattiatermine

Roma, 30 lug. (Qui Finanza) - Pubblicate sul sito del Ministero del Lavoro le FAQ che chiariscono l’obbligo di proroga per i contratti a termine legati alle norme relative all’emergenza Covid, obbligo contnuto nel Dl Rilancio e che riguarda i contratti a tempo determinato, anche in somministrazione, e i rapporti di apprendistato di 1° e 3° livello.

Come deve essere inteso il riferimento ai contratti a termine per la cui durata è prevista la proroga dall’articolo 93, comma 1-bis del D.L. Rilancio? Cosa si intende per “periodi di sospensione lavorativa”? Quali sono gli obblighi occupazionali? Leggi tutto »

Il 60% degli italiani cambierebbe lavoro per mantenere lo smart working

riforma_cig

Bologna, 23 lug. (AdnKronos) - L’arrivo di settembre non segnerà solo la fine del periodo comunemente associato alle ferie. Il nono mese del 2020 avrà un significato molto più che simbolico: milioni di italiani faranno ritorno graduale in ufficio dopo mesi di lavoro da remoto, quasi esclusivo.

Un rientro non privo di preoccupazioni: a dirlo sono stati i partecipanti alla ricerca di Wyser, società internazionale di Gi Group che si occupa di ricerca e selezione di profili manageriali, condotta per sondare gli umori in vista della fine dello smart working forzato. Leggi tutto »

Cassa integrazione e ammortizzatori sociali: la riforma del governo

riforma_cig

Roma, 28 lug. (Qui Finanza e Adnkronos) – Avanti sulla riforma degli ammortizzatori sociali. Il nuovo sistema al centro dei tavoli di confronto tra governo imprese e sindacati, infatti, ha registrato “alcune prime convergenze”: un impianto orientato verso un sistema universalistico, che protegga tutti i lavoratori tenendo conto delle specificità di settore e della dimensione delle aziende, e che sia incentrato sulle politiche attive.

E’ il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, a chiudere così, con questa considerazione, il primo giro di tavolo con le parti sociali sul nuovo provvedimento che riformerà quanto previsto dal Jobs Act. Leggi tutto »

Federcuochi a Castelli, senza aiuti il settore rischia la bancarotta

federcuochi

Roma, 27 lug. (AdnKronos) - "Dopo la polemica scatenata dalle sue dichiarazioni al TG2, la vice ministra Laura Castelli ha chiesto un incontro alla Federcuochi e ad altre associazioni di categoria per chiarire in modo inequivocabile il suo pensiero e recepire richieste e proposte a sostegno della ristorazione.

All'incontro di questa mattina, avvenuto presso il ministero Economia e Finanze, ha partecipato in rappresentanza della Federcuochi Alessandro Circiello, noto volto tv e portavoce Fic, che ha esposto alla Castelli le principali proposte della Federazione". E' quanto si legge in una nota di Federcuochi. Leggi tutto »

In libreria e in internet "Lo statuto di Roma Capitale" di Federico Bardanzellu

Statuto_RomaCapitale

Il fondamentale principio posto alla base dello Statuto di Roma Capitale è quello secondo cui l’Ente rappresenta “la comunità di donne e di uomini che vivono nel suo territorio” e si impegna a tutelare i diritti delle persone così come sanciti dalla Costituzione Italiana.

Il riferimento a tali concetti prevale rispetto a quello di residenza o di cittadinanza italiana, in linea con i principi fondamentali della Costituzione della Repubblica e della Convenzione europea dei diritti dell’uomo (CEDU).

Altrettanto indicativa è la norma statutaria che definisce Roma “punto d’incontro tra culture, religioni ed etnie diverse”.

Tutto ciò dimostra la concezione avanzata e la democraticità dei principi posti alla base dello statuto di Roma Capitale e la condivisione degli stessi da parte della stragrande maggioranza dell’Assemblea Capitolina.

In vendita nelle librerie convenzionate con la casa editrice, su Amazon, IBS, Unilibro e sul sito:  www.edizionidelfaro.it Leggi tutto »