Notizie e opportunità dal mondo del lavoro

slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4

Dl Aiuti bis, si sblocca il decreto: tutte le novità

DlAiutibis

Roma, 13 sett. (Qui Finanza) – Via libera definitivo al Dl Aiuti bis grazie all’accordo raggiunto tra Governo e maggioranza. In attesa della conversione in legge alla Camera prima della scadenza dell’8 ottobre, il provvedimento da circa da 17 miliardi di euro è stato approvato al Senato con 182 voti favorevoli, nessuno contrario e 21 astenuti. Il semaforo verde è arrivato dopo il “voto unanime” delle commissioni Bilancio e Finanze di Palazzo Madama sull’emendamento che rivede il tanto discusso meccanismo della cessione del credito nel Superbonus.

Intanto, il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, e il Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, hanno firmato un nuovo decreto interministeriale che proroga ancora una volta il taglio delle accise sui carburanti (qui quanto e fino a quando costeranno meno benzina, gasolio e GPL). Leggi tutto »

Caro energia, l’impatto delle regole UE. Come vivremo nel 2023

nuoveregole_energia

Bruxelles, 15 sett. (Qui Finanza) – Manca ancora un accordo vincolante sul tetto al prezzo del gas, una delle principali battaglie portata avanti da Mario Draghi in Europa, per il quale occorrerà attendere ancora che si trovi un compromesso con Olanda e Germania, ancora indecise sul da farsi (l’Olanda per i guadagni che ha dal mercaro del gas di Amsterdam, la Germania per gli oggettivi problemi di approvvigionamento).

Ma intanto l’Ue ha fissato le regole generali per affrontare l’inverno in arrivo e il 2023, vero punto di svolta dell’Unione che punta a smarcarsi dalla dipendenza russa. “Sono tempi duri – ha detto ieri la von der Leyen al Parlamento Europeo – ma alla fine prevarremo noi“. Leggi tutto »

La scuola riapre con nuove sfide e vecchie criticità

riapre_scuola

Roma, 11 sett. (Adnkronos) - “Scuole, università ed enti di ricerca, sono settori strategici per il corretto funzionamento, e lo sviluppo economico, sociale e culturale di ogni paese. Porli al centro del cambiamento, vuol dire creare futuro.

Purtroppo, in Italia, questi settori non sono sempre tenuti in adeguata considerazione e necessitano di interventi ed azioni strutturali, non più rimandabili, su più versanti” commenta Stefano Cuzzilla, Presidente di CIDA, sulla ripartenza dell’anno scolastico. “Le parole d’ordine devono essere: autonomia, flessibilità, valutazione, merito, conoscenze interdisciplinari, apertura al mondo produttivo. Solo così riusciremo a formare professionisti in grado di guidare con competenza il nostro Paese”. Leggi tutto »

Imprese in difficoltà per 227mila assunzioni, mancano candidati

mancano_candidati

Roma, 8 sett. (Adnkronos) - A settembre salgono a 227mila le assunzioni per cui le imprese dichiarano difficoltà di reperimento. La causa prevalente si conferma essere la “mancanza di candidati” (27,8%) con una quota quindi superiore al doppio dell’altra motivazione, la “preparazione inadeguata” (11,9%).

Il mismatch riguarda soprattutto gli operai specializzati (56,8% la quota di entrate difficili da reperire), i conduttori di impianti fissi e mobili e le professioni tecniche (entrambe al 47%). A delineare questo scenario è il Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal. Leggi tutto »

Turismo: boom vacanza en plein air ma servono più aree di sosta camper

areesosta_camper

Parma, 15 sett. (Adnkronos) - Generano un fatturato annuo in Europa di circa 23,5 miliardi di euro i turisti itineranti, al netto delle spese di acquisto del veicolo, stando ai dati di uno studio della European Caravan Federation (Ecf), ente che raggruppa tutte le associazioni nazionali dei produttori, e realizzato dal Dwif di Monaco di Baviera.

E, secondo una ricerca pubblicata nel febbraio 2021 dalla rivista tedesca 'Promobil' (la maggiore rivista europea di camper e caravan), ogni persona che viaggia in camper spende in media 530 euro a settimana nei territori che visita (escluso carburante e pedaggi autostradali), ciò significa che la spesa media di un equipaggio, anche di sole due persone, nei luoghi visitati è di 150 euro al giorno. Leggi tutto »

In libreria e in internet "Lo statuto di Roma Capitale" di Federico Bardanzellu

Statuto_RomaCapitale

Il fondamentale principio posto alla base dello Statuto di Roma Capitale è quello secondo cui l’Ente rappresenta “la comunità di donne e di uomini che vivono nel suo territorio” e si impegna a tutelare i diritti delle persone così come sanciti dalla Costituzione Italiana.

Il riferimento a tali concetti prevale rispetto a quello di residenza o di cittadinanza italiana, in linea con i principi fondamentali della Costituzione della Repubblica e della Convenzione europea dei diritti dell’uomo (CEDU).

Altrettanto indicativa è la norma statutaria che definisce Roma “punto d’incontro tra culture, religioni ed etnie diverse”.

Tutto ciò dimostra la concezione avanzata e la democraticità dei principi posti alla base dello statuto di Roma Capitale e la condivisione degli stessi da parte della stragrande maggioranza dell’Assemblea Capitolina.

In vendita nelle librerie convenzionate con la casa editrice, su Amazon, IBS, Unilibro e sul sito:  www.edizionidelfaro.it Leggi tutto »