Notizie e opportunità dal mondo del lavoro

slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4

N E W S

Inps, riforma pensioni: la ricetta Boeri in cinque punti

pensioniboeri

Roma 9 lug. (QuiFinanza) - Sono 5 i pilastri di riforma del nostro Welfare che propone il presidente dell’Inps nella sua relazione annuale, presentata alla Camera alla presenza del Capo dello Stato Mattarella e del ministro del Lavoro Poletti.

L’obiettivo, ha spiegato Boeri, "non è quello di fare cassa ma rendere nel complesso il sistema più equo".

Ecco nelle slides i 5 punti della sua proposta, dal reddito minimo per gli over 55 all'armonizzazione dei trattamenti.
 
REDDITO MINIMO GARANTITO Leggi tutto »

Linkedin: il lavoro si cerca sempre più on line

linkedin

30 giu. (Labitalia) - Il lavoro si cerca sempre più on line. La conferma arriva da un sondaggio condotto da Linkedin, il più grande network professionale al mondo.

Stando ai risultati, per individuare le nuove opportunità di impiego, il 63% degli intervistati utilizza i siti di professional networking, la meta on line preferita da chi cerca lavoro.

La buona notizia per le aziende alla ricerca del candidato giusto è che in Italia, come avviene anche a livello mondiale, gli intervistati che si dichiarano interessati a essere contattati e ricevere proposte sono circa il 78%. Leggi tutto »

A.A.A. cercasi candidati 'pronti subito' per ruoli leadership

leadership

1 lug.(Labitalia) - A.A.A. cercasi candidati 'pronti subito' per ricoprire ruoli di leadership. Le aziende, infatti, sembrerebbero sprovviste di una valida 'lista'. Almeno stando ai risultati di un'indagine realizzata da Korn Ferry, realtà leader nell’executive search e nei servizi di consulenza di leadership e talent management, che ha pubblicato un nuovo report sullo studio svolto a livello globale relativo al progetto di 'Succession management'.

Un’indagine condotta, fra agosto e settembre dello scorso anno, in aziende di 54 Paesi con un numero di dipendenti variabile fra i 500 e i 50mila. Leggi tutto »

Pensioni più leggere dal 2016. Colpa della speranza di vita

pensionileggere

Roma 8 lug. (QuiFinanza) - A partire dal 1° gennaio 2016 gli assegni pensionistici saranno più bassi; la causa è la revisione dei coefficienti per il calcolo delle pensioni con quote contributive. Lo stabilisce la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto del ministero del Lavoro dello scorso 22 giugno.

LA RIFORMA DINI - La riforma Dini (legge 335/1995) ha modificato in parte il sistema di calcolo dei trattamenti pensionistici prevedendo la quota contributiva, ossia quella parte di pensione legata ai contributi versati da parte del datore di lavoro e del lavoratore. Leggi tutto »

Le Regioni sentite alla Camera e al Senato sui decreti attuativi del Jobs act

decretijobsact

Roma 8 lug.  (Labitalia) - Si sono tenute ieri le audizioni sui decreti delega lavoro di rappresentati della Conferenza delle Regioni presso le commissioni Lavoro della Camera e del Senato.

Ai due appuntamenti hanno partecipato Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, regione che coordina la commissione Lavoro per la Conferenza delle Regioni, Valentina Aprea, assessore all’Istruzione, formazione e lavoro della Regione Lombardia, Lucia Valente, assessore al Lavoro della Regione Lazio, Sebastiano Bruno Caruso, assessore alla Famiglia, politiche sociali e lavoro della Regione Siciliana. Leggi tutto »

In libreria e in internet "Lettere dal dirigibile U5" di Federico Bardanzellu.

dirigibileu5

Roma, lug. - Il 2 maggio 1918, ultimo anno della Prima guerra mondiale, il dirigibile U5 (Usuelli 5) decollò per compiere la sua missione consistente nel servizio di osservazione dei sottomarini nemici nel Tirreno e di scorta ai piroscafi sulla linea Civitavecchia-La Spezia. Sulla via del ritorno, l'involucro del dirigibile si squarciò, senza alcun apparente motivo e l'aeronave precipitò nei pressi di Pontedera.

Era comandato dal tenente Federico Fenu, con quattro uomini di equipaggio. Nessuno sopravvisse. 

Prima della tragedia, il comandante Fenu scrisse 73 lettere ai propri familiari e altra corrispondenza fu intrattenuta principalmente dal padre con le autorità, i propri familiari e i parenti delle altre vittime.

Queste lettere di cento anni fa rappresentano uno squarcio di luce sui sentimenti, le sofferenze e i problemi di ogni tipo di un ufficiale della Grande Guerra, inconsapevolmente destinato a pilotare un’aeronave realizzata in via sperimentale e messa in servizio in tutta fretta; ci fanno inoltre partecipare al dolore dei congiunti di quegli sfortunati pionieri del volo.

In vendita nelle librerie convenzionate con la casa editrice, su Amazon, IBS, Unilibro e sul sito:  www.caosfera.it Leggi tutto »

Pagine viste dal 17 luglio 2010