Notizie e opportunità dal mondo del lavoro

slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4

N E W S

Voucher, istruzioni per l'uso su nuove regole

agenzielavoro

Roma, 10 lug. (AdnKronos) - Dai consulenti del lavoro arrivano le istruzioni per l'uso sui nuovi voucher. "Il decreto legge numero 2853, di conversione del decreto legge 50 del 2017, copre il vuoto normativo -si legge nella circolare n.8/2017 della Fondazione Studi consulenti del lavoro- creatosi dopo la soppressione dei voucher. Ora, infatti, per le prestazioni di lavoro occasionale vengono introdotte due modalità di occupazione dei lavoratori, che vedono applicare regole differenti a seconda delle caratteristiche dell’utilizzatore del buono lavoro e delle attività prestate. In pratica, le persone fisiche che utilizzano prestazioni limitatamente ad alcune attività, non incluse nell'esercizio di attività professionale o d'impresa, possono utilizzare il 'libretto di famiglia'; in tutti gli altri casi, invece, è previsto il contratto di prestazione occasionale". Leggi tutto »

Assunzioni, scatta l’esonero dei contributi per i giovani apprendisti

esonero_contributi

Roma, 11 lug. (Teleborsa) - Scatta il regime delle agevolazioni per l’assunzione di giovani che abbiano avuto esperienze di alternanza scuola-lavoro o apprendistato “duale”.

L’INPS ha infatti chiarito le modalità di accesso all’esonero contributivo per le assunzioni a tempo indeterminato, effettuate nel corso degli anni 2017 e 2018 di giovani. Dall’11 luglio 2017 sarà inoltre attivo il servizio online per richiedere l’esonero contributivo. Leggi tutto »

Federlazio, settore edile in grave crisi occupazionale

crisi_edilizia

Roma, 12 lug. (Labitalia) - Nel Lazio il settore dell'edilizia vive una grave crisi occupazionale e imprenditoriale. Tra il 2012 e il 2016 la situazione di crisi si evidenzia attraverso la chiusura di 1.196 imprese e di 30 mila occupati in meno. Se, poi, si considera il periodo 2010-2016 i posti di lavoro persi sono stati oltre 60 mila che corrisponde a una variazione percentuale del 32%.

In pratica a partire dal 2010 ad oggi nel Lazio l’edilizia ha perso un posto di lavoro ogni tre. E' quanto emerge dal primo rapporto relativo all’Osservatorio sullo stato di salute dell’edilizia nel Lazio, presentato oggi a Roma nella sede di Federlazio. Leggi tutto »

Pensioni, stop all’innalzamento dell’età pensionabile a 67 anni

pensione_anticipata

Roma 12 lug.(Qui Finanza) – No all’adeguamento dell’età di pensionamento alle aspettative di vita che porterà l’uscita dal lavoro a 67 anni (66 e 11 mesi per la precisione) già a partire dal 1° gennaio 2019. L’appello arriva dai presidenti delle commissioni lavoro di Camera e Senato, Cesare Damiano e Maurizio Sacconi, ed è rivolto a Governo e Parlamento.

In base agli scenari demografici Istat a gennaio 2019, per effetto della Fornero, l’età per la pensione di vecchiaia salirebbe da 66 anni e 7 mesi a 67 anni. Poi si andrebbe a 67 anni e 3 mesi nel 2021, 68 anni e 1 mese nel 2031, 68 anni e 11 mesi nel 2041, 69 anni e 9 mesi nel 2051 portando un impatto “inconcepibile oltre che irragionevole”, dicono Damiano e Sacconi. Leggi tutto »

Inps: piattaforma telematica e call center per prestazioni occasionali

occasionali

Roma, 7 lug. (AdnKronos) - "Piattaforma telematica Inps e operatori del call center dell'Istituto formati e pronti per il 10 luglio, giorno in cui parte l'accesso da parte dei lavoratori e dei datori di lavoro alle prestazioni del libretto famiglia e del contratto di prestazione occasionale".

A confermarlo oggi l'Inps attraverso Ferdinando Montaldi, vicedirettore centrale Entrate e recupero crediti, Amedeo Bogliaccino dirigente Organizzazione e sistemi informatici, Guido Ceccarelli dirigente Organizzazione e sistemi informatici, Antonello Cucciniello dirigente Organizzazione e sistemi informatici e Lucilla Cotronea dirigente Entrate e recupero crediti. Leggi tutto »

"Magni bene e spenni poco" il nuovo ebook di Federico Bardanzellu è acquistabile in internet

magnibenespennipoco

Roma, gen. - Il luogo comune che nei ristoranti romani si mangi male, lascia il tempo che trova. Probabilmente ciò è dovuto al giudizio soggettivo che molta stampa ha della cucina tradizionale romana. Fortunatamente ai romani e ai ristoratori locali tale giudizio entra da un orecchio ed esce dall’altro.

E’ certo infatti che agli eredi di Romolo è sempre piaciuto mangiar bene e ciò è una garanzia. Nel XXI secolo, poi, la globalizzazione ha integrato la cucina locale con menu di scuole differenti, provenienti da tutte le regioni d’Italia e dal resto del Mondo. Quindi, ce n’è per tutti i gusti.

Nella presente guida, l’autore ha compilato, dopo una quarantennale esperienza diretta, 391 schede di altrettanti esercizi gastronomici della capitale, descrivendone i menu, le particolarità e attribuendo ad ognuno un voto prezzo e un voto qualità.

Lo scopo è stato quello di dimostrare che nella Capitale si può non solo mangiar bene ma anche a buon mercato. Se ci sia riuscito o meno, ai lettori – o meglio – ai commensali l’ardua sentenza.

In vendita a Euro 5,99 salvo sconti su AmazonUnilibro, La Feltrinelli, Rizzoli e su Omniabook.

  Leggi tutto »