Notizie e opportunità dal mondo del lavoro

slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4

Poste Italiane assume con un maxi piano per il 2024: tutte le offerte di lavoro

poste_assume

Roma, 25 feb. (Mirko Ledda, Qui Finanza) – È stato trovato l’accordo tra i sindacati e Poste Italiane per nuovi interventi di politiche attive del lavoro per il 2024. L’azienda ha intenzione di sviluppare ulteriormente i settori Mercato privati e Posta, comunicazione e logistica, con nuove assunzioni sia per i nodi logistici (Cs, Co e Cl) che per il progetto Hub & Spoke, per Polis – Casa dei servizi digitali e per il progetto di accentramento lavorazioni interne.

È prevista la sportellizzazione, ovvero la diversificazione professionale verso la sportelleria, la trasformazione dei contratti da part time a full time e le stabilizzazioni dei precari con contratto a termine con nuovi contratti a tempo indeterminato. Leggi tutto »

Naspi, dal 1° marzo via alla nuova procedura per la domanda: come funziona

nuovaprocedura_naspi

Roma, 28 feb. (Qui Finanza) - Cambia la procedura per ottenere le principali forme di sussidio di disoccupazione in Italia, la Naspi, quella a cui ci si riferisce solitamente quando si usa il termine “sussidio di disoccupazione”, e la Dis-coll, riservata ai lavoratori con un contratto di collaborazione coordinata e continuativa (Co.Co.Co.).

L’Inps ha comunicato in un messaggio che le nuove procedure, ideate per sveltire la domanda rendendola pienamente digitale, saranno in vigore dal primo giorno di marzo del 2024. Le nuove procedure non saranno valide soltanto per i cittadini, ma anche per i patronati e per i Contact center. Leggi tutto »

Milleproroghe, l'esperto: "Ecco come funzionano le nuove regole sul contratto a termine"

nuoveregole_milleproroghe

Roma, 22 feb. (Adnkronos) - "Con l’imminente conversione in Legge del Decreto Milleproroghe, è in arrivo la proroga del termine per stipulare un contratto a tempo determinato oltre i 12 mesi, mediante accordo individuale delle parti.

La proroga prevista dal decreto sarà dal 30 aprile al 31 dicembre 2024 e consente una estensione temporanea del periodo nel quale le imprese potranno estendere fino a 24 mesi complessivi la durata dei contratti a termine, purché sussistano e siano esplicitate esigenze di natura tecnica, organizzativa o produttiva". E' quanto spiega, ad Adnkronos/Labitalia, l'avvocato Vittorio De Luca, managing partner – De Luca & Partners. Leggi tutto »

Congedo straordinario (Legge 104): il periodo massimo di due anni potrebbe essere esteso

congedo_L104

Roma, 24 feb. (Mauro Di Gregorio, Qui Finanza) - Il congedo straordinario previsto dalla Legge 104 è un importante strumento per i lavoratori e le lavoratrici costretti ad assentarsi dal lavoro per stare vicino un familiare disabile che ha bisogno di cure e assistenza.

La legge prevede che gli aventi diritto possano godere di permessi di lavoro aggiunti e retribuiti per poter svolgere tutte le attività necessarie all’assistenza del familiare con disabilità.
Vi è, però, un periodo massimo di tempo di congedo straordinario che è pari a due anni per tutto l’arco della vita lavorativa. Tale arco temporale deve considerarsi complessivo per tutti gli aventi diritto per ogni disabile, anche se una recente ordinanza del Tribunale di Treviso potrebbe portare a delle modifiche da parte del legislatore. Leggi tutto »

Social: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti

scelta_acquisti

Roma, 21 feb. (Adnkronos) - Influencer no, recensioni on line sì. Gli italiani si fidano poco degli influencer ma si fanno condizionare nelle loro scelte d'acquisto dalle recensioni, soprattutto quelle negative. E' in sintesi quanto emerge dal 'Tableau de bord'.

L’indice di fiducia dei consumatori, monitor sugli italiani', documento realizzato dall'Istituto Piepoli per Udicon, e che Adnkronos/Labitalia ha potuto visionare. Leggi tutto »

In libreria e in internet "Lo statuto di Roma Capitale" di Federico Bardanzellu

Statuto_RomaCapitale

Il fondamentale principio posto alla base dello Statuto di Roma Capitale è quello secondo cui l’Ente rappresenta “la comunità di donne e di uomini che vivono nel suo territorio” e si impegna a tutelare i diritti delle persone così come sanciti dalla Costituzione Italiana.

Il riferimento a tali concetti prevale rispetto a quello di residenza o di cittadinanza italiana, in linea con i principi fondamentali della Costituzione della Repubblica e della Convenzione europea dei diritti dell’uomo (CEDU).

Altrettanto indicativa è la norma statutaria che definisce Roma “punto d’incontro tra culture, religioni ed etnie diverse”.

Tutto ciò dimostra la concezione avanzata e la democraticità dei principi posti alla base dello statuto di Roma Capitale e la condivisione degli stessi da parte della stragrande maggioranza dell’Assemblea Capitolina.

In vendita nelle librerie convenzionate con la casa editrice, su Amazon, IBS, Unilibro e sul sito:  www.edizionidelfaro.it Leggi tutto »