Notizie e opportunità dal mondo del lavoro

slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4

Cosa c’è nel Dl Concorrenza di Draghi: cosa cambia dal 2022

manovra_2022

Roma, 5 nov. (Qui Finanza) – Il Consiglio dei Ministri ha approvato il disegno di legge per il mercato e la concorrenza 2021. Si tratta di uno dei principali obiettivi assunti dal governo nel PNRR (qui le misure inserite nel Piano di resilienza), con il quale si è impegnato ad affrontare entro la fine dell’anno norme su diversi settori (qui le parole di Draghi in conferenza stampa a proposito della sua “terza via”).

Ma vediamo nel dettaglio i settori interessati dal dl Concorrenza e cosa prevede. Leggi tutto »

Reddito di cittadinanza, nuove regole: come cambia il sussidio

nuoveregole_rdc

Roma, 1 nov. (Qui Finanza) – Il presidente del Consiglio Mario Draghi l’aveva detto con chiarezza e ha mantenuto i suoi propositi: aveva riconosciuto la bontà del presupposto di base al Reddito di Cittadinanza, la lotta alla povertà, ma la misura doveva cambiare. Così è stato.

Nel disegno della Legge di Bilancio, approvato in Cdm, sono stati modificati i criteri per accedere al sussidio, con due obiettivi: operare una stretta su i controlli preventivi sui requisiti e dare una spinta alle politiche attive del lavoro, togliendo l’assegno a chi rifiuta due proposte di occupazione (qui riassunte le nuove condizioni). Leggi tutto »

Fisco, Cnpr: "Tutti d’accordo per taglio Irap"

taglio_irap

Roma, 2 nov. (Adnkronos) - “Con l’approvazione da parte del governo della manovra 2021, nella quale sono previsti otto miliardi di euro per la riduzione dell’Irpef e dell’Irap, sembra che sia davvero la volta buona per il taglio delle tasse nel nostro Paese”.

Queste le parole di Stanislao Di Piazza (senatore del Movimento 5 stelle in Commissione Finanze), nel corso del webinar 'Taglio all’Irpef e riordino delle detrazioni: una legge di bilancio per la ripresa?', organizzato dalla Cassa di previdenza dei Ragionieri e degli esperti contabili, presieduta da Luigi Pagliuca. Leggi tutto »

Infortuni: "Mentre si va al bar? non riconosciuto, non è in itinere"

infortuni_itinerebar

Roma, 10 nov. (Adnkronos) - "La Cassazione si è rifatta un po' a quella che è la normativa vigente e anche alle sentenze conseguenti.

L'infortunio fuori dal luogo di lavoro, quello riconosciuto, è il cosiddetto infortunio in itinere, tipicizzato come quell'infortunio che accade, qualunque esso sia, anche l'incidente stradale nel percorso casa-lavoro, con quelle eccezioni, come accompagnare un figlio, ritenute essenziali e improrogabili. Tra queste, purtroppo, non c'è l'infortunio nel caso di un permesso concesso dall'azienda". Leggi tutto »

ProfessionItaliane: equo compenso professionisti è un diritto

equocompenso

Roma, 10 nov. (Adnkronos) - Se i professionisti possono dare un contributo importante, in termini di competenze e affidabilità, alla pubblica amministrazione, è necessario attribuire loro il giusto compenso.

Un principio trasversale, quest’ultimo, che dovrebbe applicarsi a tutti i rapporti intrattenuti con i professionisti. Ma non è così per il Consiglio di Stato, che con la sentenza n.07442/2021 pubblicata ieri, ha stabilito che la pubblica amministrazione può emettere bandi senza necessariamente prevedere una paga per il professionista. Leggi tutto »

In libreria e in internet "Lo statuto di Roma Capitale" di Federico Bardanzellu

Statuto_RomaCapitale

Il fondamentale principio posto alla base dello Statuto di Roma Capitale è quello secondo cui l’Ente rappresenta “la comunità di donne e di uomini che vivono nel suo territorio” e si impegna a tutelare i diritti delle persone così come sanciti dalla Costituzione Italiana.

Il riferimento a tali concetti prevale rispetto a quello di residenza o di cittadinanza italiana, in linea con i principi fondamentali della Costituzione della Repubblica e della Convenzione europea dei diritti dell’uomo (CEDU).

Altrettanto indicativa è la norma statutaria che definisce Roma “punto d’incontro tra culture, religioni ed etnie diverse”.

Tutto ciò dimostra la concezione avanzata e la democraticità dei principi posti alla base dello statuto di Roma Capitale e la condivisione degli stessi da parte della stragrande maggioranza dell’Assemblea Capitolina.

In vendita nelle librerie convenzionate con la casa editrice, su Amazon, IBS, Unilibro e sul sito:  www.edizionidelfaro.it Leggi tutto »